mercoledì 18 aprile 2012

DRIED STRAWBERRIES DAY- Shortbread

                                               

    Scroll down for English version

Due settimane fa io, Alessandra-Ginestra e Laura-Farfalla di cioccolato abbiamo ricevuto la bellissima visita a Catania di due palermitane… le due Stefanie ..la Cardamoma e la P&S  . Ed è stata prima di tutto una giornata ricca di risate, shopping sfrenato e scoperte. E sono orgogliosa di aver fatto conoscere , non solo alle palermitane , ma anche alle due catanesi …un paio di negozietti che per per dei food-bloggers sono come Fao Schwartz a New York per i bambini J .


Vi dico solo che la macchina del maritozzo stava esplodendo….il bagagliaio era così pieno che le ragazze dietro avevano qualcosa come due bustone sulle gambe di ognuna e Stefania di fianco a me davanti era incastrata tra borse , buste e sacchettini.
In uno dei negozietto della “Pescheria” abbiamo comprato, tutte , le fragole disidratate , dopo averle assaggiate..e abbiamo deciso che avremmo postato tutte insieme una ricetta con le suddette squisite fragole nello stesso giorno. E indovinate un po’ che giorno è oggi??? Ma è il DRIED STRAWBERRIES DAY ovviamente ..che dirvi dopo la mia prima Frangipane… con questi bellissimi frutti rossi qui mi sto proprio divertendo, mi sa che presto devo tornare alla “Pescheria” di Catania, che oltre ad essere nel centro storico è una delle cose più caratteristiche …. E si trovano pesce, carne , frutta e verdura eccellenti .

E dico alle mie amiche di fragole: quando tornate che ripetiamo la splendida giornata??? J



DRIED STRAWBERRIES SHORTBREAD (ricotta adattata da “Art of the cookies” di Shelly Kaldunski)
400 gr farina 00
¼ cucchiaino (2 gr) sale
225 gr burro a temperature ambiente
250 gr zucchero
1 ½ cucchiano di estratto di vaniglia
150 gr di fragole disidratate tagliate a pezzettini

Preriscaldate il forno a 180° C.
Mescolate la farina con il sale. In una ciotola montate con le fruste il burro con lo zucchero per circa 3 minuti, aggiungete la farina e mescolate bene. Aggiungete la vaniglia e le fragole. Stendete in una teglia (preferibilmente con il bordo amovibile) dal diametro di 26-28 cm un foglio di carta forno, e poi pressateci il composto. Fate dei buchetti con i rebbi di una forchetta o uno spiedino di legno. Infornate per circa 20-25 minuti.
Appena tirate fuori la teglia dal forno spargete sulla superficie un po’ di zucchero e tagliate i quadrotti con un coltello ben affilato. Lasciate raffreddare nella teglia stessa. Si conservano (se ne avanzassero J ) circa 4 giorni .









English version

Two weeks ago two friends come to Catania from Palermo and I with two friends of mine were happy to spend all the day together. We had a lot of “kitchen” shopping and it was so funny that I hope to repeat this “great experience” asap!!!
In the historical center of Catania there is the “Pescheria” a market where to find fresh fish, vegs , fruits and meat and even some places where finding dried fruits, as strawberries ….they were so delish that all of us bought them and decided to post a recipe with these fruits in the same day…and guess what??? Today is thet day: Dired Strawberries Day J







DRIED STRAWBERRIES SHORTBREAD(Adapted from Dried Cherry Shortbread from “The Art of the cookie”  by Shelly Kaldunski)


2 1/4 cups all-purpose flour
1/4 teaspoon salt
1 cup unsalted butter at room temperature 
1 1/2 cups sugar
1 1/2 teaspoons vanilla extract
1 cup dried strawberry, coarsely chopped

1.  Preheat oven to 350 degrees F. Have a 10 inch tart pan with a removable bottom ready
2.  Whisk the flour and salt together in a bowl.  Using an electric mixer, beat the butter and 1 1/4 C of the sugar until light and fluffy. (about 2-3 minutes) Beating on low speed, slowly add the flour mixture, beating until almost incorporated. Add the vanilla and dried cranberries and beat on low speed, just until the dough forms large clumps and pulls away from the side of the bowl. Press the dough evenly into the tart pan with your hands. Prick the entire surface of the tart with a fork at 1 inch intervals.

3.  Place the pan on a baking sheet and bake until the the center is lightly golden-brown - about 30-35 minutes. Immediately sprinkle the remaining 1/4 cup of sugar over the shortbread (I used vanilla sugar which was really tasty) and use a sharp chef's knife to cute the shortbread into squares. Let cool in the pan, about 30 minutes.
4.  Remove the cookies from the pan and store in an airtight container.
Keeps up to 4 days.

17 commenti:

  1. Siiiiiiii ripetiamo tutto... senza dimenticare che potremmo fare anche un "assaggio day" dedicato alle ricette dello "dried strawberries day" :D
    un baciuzzo!

    RispondiElimina
  2. ma che bella esperienza e che buon dolcetto..

    RispondiElimina
  3. Siete cattive!!!!!!
    Troppo buoni questi dolci con le fragole.
    Anche gli shortbreads

    RispondiElimina
  4. Io torno, però mi devi lasciare lo spazio nel bagagliaio per tre specchiere, ok?
    ahahah
    Bacioni!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!! e che bella idea questi post contemporanei!!! Ciao

    RispondiElimina
  6. Diffondete il verbo, che a fine settembre sarò a Catania, dove devo andare a comprare le fragole essiccate? E l'altro negozietto. Avete avuto una bellissima idea con questa penta-pubblicazione e ora vado a sbirciare anche le altre.
    Bacioni
    Kika

    RispondiElimina
  7. Bellissimiii ricorda di conservarmene uno ehhh. Bellissima giornata davvero, e chi se lo aspettava che una bolognese avrebbe fatto conoscere posti stupendi di Catania a due catanesi eheheh. Grazie Flavia di esistere...per tutto ;D
    Baciii :*:* Laura

    RispondiElimina
  8. Immagino il divertimento e poi dlele foodblogger insieme sono davvero una forza della natura e queste trancetti sono di un goloso!!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  9. Mi immagino l'intesa e la complicità :) Superba ricetta che non posso non prendere al volo... se mancano due quadrotti sai (già) di chi è la colpa!

    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. nON HO AVUTO IL CORAGGIO DI CONFESSARE COME ABBIAMO CARICATO la macchiana di tuo marito tipo camion...
    P.s.ovviamente il lapsus è più che giustificato, ma hai scritto "ricotta" invece di ricetta! ;)

    RispondiElimina
  11. Allora ci ho preso ieri con l'interpretazione della frangipane!
    lo avete fatto davvero sex and the city siciliano!
    cmq la prossima volta voglio venire anch'io! ;) questo dolcino dev'essere buonissimo, e proprio ieri ho trovato una bellissima ricetta per fare le fragole disidratate (non avendo la possibilità di comprare le vostre fragole siciliane) ;)..pensieri malefici..vade retro!

    RispondiElimina
  12. Ma che bello potersi incontrare!!! Una ricettina davvero deliziosa, Io ancora non ho mai usato le fragole disidratate.

    RispondiElimina
  13. flavia ciaoooo, che bella idea che avete avuto e a tua rcetta è assolutamente da provare visto che ho l'essiccatore provero a essiccare le fragole e poi ti faccio sapere bacioni stelina

    RispondiElimina
  14. Bellissima idea e chissà che divertimento l'incontro :-)

    RispondiElimina
  15. meravigliosi questi dolcetti!!! Mi fa piacere che vi siate riviste che inviiiidia!!! :P
    Baci

    RispondiElimina
  16. hahahaha mi sa che non c'è macchina che VI tenga! Se vi consola, sono ormai costretta a NON entrare nei negozi di casalinghi perchè, anche nel più scrauso, riesco a trovare qualche cosa che *mi serve assolutamente*!
    La tua Frangipane è bella bella e mi sa di leggera, più della mia fatta con la marmellata di fragole!
    Bella idea.
    Nora

    RispondiElimina