domenica 4 marzo 2012

AUGURI STEFANIA...(..E SORPRESA)- HAPPY B'DAY STEFANIA

LO TROVATE QUI
                                          

                                             Scroll down for English version

In principio fu la celiachia.

"Intolleranza al glutine"era la traduzione del linguaggio comune, ma per gran parte di noi, non si andava oltre questa scarna definizione. Certo, potevamo vantare di conoscere qualcuno che ne soffriva: una lontana parente, un compagno di classe della figlia, la vicina del quinto piano. Ma, all'atto pratico, il nostro interesse nasceva e e si esauriva in pochi gesti di cortesia, una telefonata ogni tanto, un post it sul frigorifero col numero della pizzeria per le cene di classe perchè lì fanno la pizza anche per i celiaci, un'occhiata incuriosita alle borse della spesa della dirimpettaia, con quelle strane marche di farina che non trovavano posto nella dispensa di casa tua. Ma una volta riagganciata la cornetta, accartocciato il post it, accostata la porta di casa, non ci si pensava più. E la celiachia- e tutto quanto vi girava intorno- restavano del tutto chiusi fuori. 

Poi, è arrivata Stefania. 

All'inizio era un blog di cucina, ma già alla terza riga si capiva da subito che non era uno dei tanti. Così come, già alla terza riga, era chiaro da subito che Stefania non era una delle tante- ma una persona rara e speciale, che trasformava quello che altrove era una lettura piacevole in cinque minuti di allegria, irrinunciabili, imperdibili, impreziosi. Le sue ricette parlavano della sua famiglia, dei pancakes di Salvatore alla domenica mattina, delle peripezie scolastiche dei suoi bambini, degli alti e bassi della sua vita di insegnante, il tutto intrecciato sul filo senza glutine della celiachia. Che ci è stata raccontata, giorno dopo giorno, senza proclami, senza crociate, senza paroloni, senza vittimismi, senza tecnicismi, ma con la forza di chi tutti i gorni combatte una battaglia contro una malattia che non fa sconti a nessuno. 

Da allora, la celiachia per noi ha gli occhi, il volto, il sorriso di Stefania. Attraverso le pagine del suo blog abbiamo imparato a riconoscere che questa "intolleranza" al glutine è in realtà una malattia; a rispettarla nella sua gravità; a non demonizzarla, senza per questo sottovalutarla; a non discriminare chi ne è affetto; a discernere fra un'informazione corretta e un'altra che, invece, non lo è per niente; grazie a lei abbiamo conosciuto altri blog di altre nuove amiche, anch'esse celiache, che conidividevano con lo stesso spirito le sue stesse battaglie; e soprattutto, grazie a Stefania, ci siamo addentrati sempre di più nelle pieghe di un nuovo modo di intendere il gluten free che, dietro alla cordialità di un invito ("cuciniamo per tutti!"), nasconde un messaggio etico profondo, che parla il linguaggio di cui Stefania è maestra: qeullo dell'accoglienza, della non discriminazione, dell'ineffabile capacità di farti sentire unico e raro e al centro delle sue attenzioni. 

Questo libro contiene una selezione delle ricette che ci sembra esemplifichino al meglio la sua filosofia: per noi, è un tributo, doveroso e commosso, al coraggio, alla tenacia, all'impegno con cui questa piccola grande donna porta avanti ogni giorno un messaggio educativo che parte dall'alimentazione per toccare corde più intime e più importanti. Ma è anche un augurio, di un primo passo verso le grandi soddisfazioni che merita e che tutti noi desideriamo che abbia, dal profondo del cuore.

 
                            Buon compleanno, Stefania


E abbiamo anche il PDF delle "mine(st)renne " della raccolta del mese scorso  










English version

Today is Stefania’s birthday, with her wonderful way of writing she taught us what celiacs are, how to prepare a dinner for a celiac friend…so we want to tell her HAPPY BIRTHDAY and we collected some of her wonderful recipes on a book  on line…. Hoping she could began a great famous  food-writer…
Above you can also find two PDF about last "reindeers" collection about soups!! 

HAPPY BIRTHDAY STEAFANIA, we trust in you, we love you. 

5 commenti:

  1. Sono profondamente commossa e senza parole, siete delle persone (St)raordinarie, le migliori che abbia mai conosciute! Ti voglio un ne mondo di bene :*************

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri di cuore Stefania!!! La sorpresa che ti hanno fatto te la meriti tutta, sei una persona splendida e speciale!
      Bravissime ottima sorpresaaaa!!

      Elimina
  2. Fla...che cosa bellissima avete fatto!!

    RispondiElimina
  3. I have two friends who have that disease and are now gluten free. There are so many recipes that actually sound good, where as before the gluten free recipes were horrid.

    RispondiElimina