martedì 25 marzo 2014

MADELEINES NOCCIOLE E LIMONE di Lorraine Pascale- HAZELNUT & LEMON MADELEINES





                      Scroll down for English version
 
Questa ricetta proviene dal libro "Baking Made Easy " di Lorraine Pascale.
La scelta di questa ricetta è partita dal fatto che avevo da più di un anno uno stampo per Madeleines e , come spesso capita, non lo avevo ancora usato, un po’ per pigrizia di cercare una ricetta che mi convincesse e un po’ perché è il solito discorso ….” Intanto lo stampo ce l’ho…. Posso usarlo quando voglio”…ecco grazie a questo libro  “quando voglio” è stato ora!
Che dire di questa ricetta e di questo libro??? Beh ve lo dico alla fine della ricetta!!!


MADELEINES ALLE NOCCIOLE E LIMONE

Burro per ungere la teglia (l'autrice parla di olio )

4 uova
100 g zucchero semolato
80 g burro, fuso
Semi di ½ baccello di vaniglia, o 2 goccine di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
100 g farina 00
40 g nocciole tostate, finemente tritate
(anche la farina di mandorle va bene)
Buccia finemente grattugiata di 1 limone

Preriscaldate il forno a 180°.
Ungete la teglia per le Madeleines.
Versate le uova in una ciotola (nel mio caso ho usato il KitchenAid) e con le fruste cominciate a farle montare fino al raddoppio e gradualmente di lato , mentre le fruste montano , aggiungete lo zucchero. Ci vorranno circa 10-15 minuti per ottenere un composto spumoso, gonfio , della consistenza di una mousse.
Stando sui bordi della ciotola, per non sgonfiare il composto, aggiungete lentamente il burro fuso, poi aggiungete i semini di vaniglia ed amalgamate, in pochi mosse, per evitare sempre di smontare il composto. Setacciate il  sale e metà della farina, una volta ben amalgamati, aggiungete il resto della farina, mescolando (dal basso verso l’alto ) sempre delicatamente.
Aggiungete le nocciole e la buccia del limonee mescolate .
Mettete il composto dentro una sac-à-poche e riempite di 2/3 ogni formina nello stampo da Madeleines . Cuocete per circa 10 minuti, o fino a quando toccando le Madeleines non risulteranno spugnose e avranno raggiunto un colore dorato.

NOTE: dunque il libro presenta davvero ricette molto semplici , e queste Madeleines si sono rivelate molto più facili di quanto si possa pensare.
La scelta di questa ricetta ( a parte la voglia di usare il mio stampo) è nata anche dal fatto che potevo usare ingredienti che ho sempre in dispensa, ingredienti, per intenderci che nella mia cucina non mancano mai!
Come sapete sono per le ricette non complicate , anche "quotidiane", ma se devo trovare una pecca a queto libro è che forse è troppo semplice. Ma va benissimo, credo che già dal titolo era questo che voleva l'autrice.
Ciò detto queste Madeleines le rifarò perché ci sono piaciute tantissimo e perché oltre che semplici sono anche molto veloci da fare. Insomma il successo per un tea o per accompagnare un caffè tra amiche è garantito.
 



English version
 
This month I bought  some new cooking books and I choose a recipe by Lorraine Pascale on her “Baking Made Easy” …. And I was really satisfied about the result.


HAZELNUT & LEMON MADELEINES

Vegetable oil, or oil spray, for oiling
4 eggs
½ cup sugar (3 ½ oz)
¾ stick butter, melted ( 3 oz)
Seeds of ½ vanilla pod or 2 drops of vanilla extract
Pinch of salt
3 ½ oz plain flour
1 ½ oz toasted hazelnut , finely chopped
(or ground almonds also work)
Finely grated zest of 1 lemon

Preheat the oven to 350°F.Oil the Madeleine tin.
Put eggs in a large bowl (I used KitchenAid)and whisk until they have almost doubled in volume, then while still whisking gradually add the sugar down the sides of the bowl. This will take about 10-15 minutes with an electric mixer and the mixture wll be very light, fluffy and mousse-like.
Add the melted butter around the sides of the bowl so as not to knock out all the air, then add the vanilla and fold the mixture over itsel to combine, using as few strokes as possible as not to knock out the air. Sift the salt and half the flour over the mixture and carefully fold i tinto the batter. Once this is combined, sift the other half and repeat.
Scatter over the nuts and lemon zest and stir to combine. Pour the mixture  into the pipng bag and pipe the mixture into the prepared Madeleines mould, filling them two-thirds full. Bake in the oven for about 10 minutes, or until the Madeleines are springy to the touch and are turning a light golden brown colour.
Serve straight from the oven as a petit-four with tea or coffee.

10 commenti:

  1. È la prima ricetta di madeleines che vedo a non avere il riposo in frigo.. interessante, e tutto ciò va a favore della velocità :)
    Mi piace moltissimo l'abbinamento limone-nocciole :)

    RispondiElimina
  2. Io lo stampo non ce l'ho , ma la semplicità di questa ricetta insieme alla tua valutazione mi ha convinto a comprarlo. Grazie.

    RispondiElimina
  3. Anch'io come te compro un sacco di caccavelle e poi non sempre riesco ad usarle proprio ieri ho preso un tagliabiscotti per fare gli omini di zenzero...lo avevo già ma era troppo grande così nonostante non sia stagione mi sono lasciata convincere...e per non parlare della forma dei canestrelli acquistata quest'estate...sono un disastro!!! Invece complimenti per questa ricetta mi sembra semplice e ben bilanciata, ma avuto un libro della Pascale, mi sa che dovrò colmare la lacuna!!! bacioni !

    RispondiElimina
  4. Sono stata a Roma la settimana scorsa e ho comprato l'ennesimo stampo, da madeleines, ora ho pure la ricetta sicura....grazie!

    RispondiElimina
  5. Flavia, la ricetta perfetta, ovvio...solo che ora mi uccidi...il libro dello Starbooks era Home Cooking Made Easy, non quello che hai usato tu :(
    Da regolamento possono partecipare al redone le ricette tratte da libri "starbookati" da noi in precedenza.
    Mi dispiace!!! :(

    RispondiElimina
  6. ma sono una meraviglia,un impasto originalissimo :)

    RispondiElimina
  7. In effetti la ricetta sembra molto semplice. Non ho mai fatto le madeleines perchè non ho lo stampo, ma secondo me questa ricetta si presta benissimo anche per delle tortine

    RispondiElimina
  8. ecco se c'è una cosa che non ho mai assaggiato sono proprio le madeleines! Dovrò provvedere al più presto, anche se mi impongo di NON comprare lo stampo :-)

    RispondiElimina
  9. Le madleines sono fra i dolcini che prediligiamo in assoluto, mai provate, però, con le nocciole. Di lorraine pascale abbiamo provato una volta degli shortbreads burrosissimi ma incredibilmente buoni quindi, senza dubbio, siamo curiose di provare queste madleines :-)

    RispondiElimina
  10. Era necessario metterlo in forno questo stampo. Risultato più che soddisfacente, direi!

    Fabio

    RispondiElimina